Consigli dietetici preliminari per sportivi   Leave a comment

energia dalla pasta

Visto il collegamento e la correlazione positiva tra il movimento e l’attività sportiva, e la salute ed il suo mantenimento, mi viene spontaneo dare qualche semplice indirizzo dietetico per chi svolge un’attività fisica e sportiva costante magari finalizzata a qualche gara: una quota percentuale maggiore di carboidrati complessi (pasta, pane, cereali, riso, meglio se integrali e provenienti da agricoltura biologica certificata) rispetto agli altri nutrienti,  è indicata generalmente  qualche giorno prima di una gara (4/5 giorni) o di una competizione in cui si vuol ottenere una buona performance agonistica da se stessi; mentre è consigliabile una maggior quota percentuale di cibi proteici (uova soprattutto, ma anche carni magre, pesci e legumi) per sostenere gli allenamenti quotidiani di preparazione alle gare, tenendo comunque presente che le proteine hanno bisogno di tempi più lunghi per esser digerite e assimilate, specie se accompagnate da un’eccessiva dose di lipidi e grassi saturi.

Lo zucchero puro, specialmente quello raffinato, è sconsigliato in ogni caso, mentre è importante integrare l’alimentazione sempre e in ogni caso con frutta e verdura ricchi di vitamine e di sali minerali dato il maggior consumo che un corpo in attività richiede per mantenere alte le proprie prestazioni.

E’ molto importante anche, specie per chi fa attività agonistica costantemente, l’utilizzo continuo e consistente di antiossidanti come per esempio le vitamine C ed E,  i carotenoidi e un ottimo the verde ricco di catechine e polifenoli.

Ad integrazione sono anche da consigliare mandorle, noci e semi oleosi in genere, anch’essi ricchi di principi energetici ed antiossidanti naturali.

Per il resto si può dire che l’organismo conosce si prende già da se quello di cui ha bisogno e necessità, adattandosi a differenti livelli e dispendi di energia, per cui un utilizzo di troppi integratori energetici ed alimentari secondo un punto di vista strettamente naturale e salutistico non è proprio il massimo, visto che tutto quello che può servire è nei cibi, l’importante è che siano sempre freschi e di ottima qualità.

Per le quote caloriche precise e per le grammature si consiglia comunque di rivolgersi a dietologi specializzati in problematiche inerenti diete per gli sportivi che variano molto in funzione degli sport praticati, del sesso, dell’età e del periodo in cui si svolgono, mentre un nostro consiglio più naturopatico è quello di abituarsi a porre attenzione all’ascolto del proprio corpo, delle proprie sensazioni e dei segnali psicofisici e mentali che l’organismo ci manda nei vari e differenti momenti  della giornata: anche questo è un ottimo training!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: