Eccellenze d’Italia: Prospero Alpino medico fitoterapeuta   Leave a comment

foto del Busto di Prospero Alpino

Foto del Busto di Prospero Alpino presso Castello di sotto di Marostica

Medico, viaggiatore, botanico del XVI secolo, Prospero Alpino (o Alpini) (1593-1616) di Marostica, con le sue ricerche e i suoi numerosi scritti ha contribuito a far conoscere al mondo Occidentale, all’Europa in particolare molte nuove piante e preparazioni provenienti dall’Asia Mediorentale e dall’Africa come per esempio il rabarbaro, il caffè e il cosiddetto balsamo della Mecca.

Molti dei suoi libri li pubblicò a Venezia e nel frattempo insegnò all’Università di Padova dove condusse molte ricerche fondamentali per la medicina e la fitoterapia in particolare.

Essendo medico ufficiale della Repubblica di Venezia potè a lungo viaggiare e soggiornare nei paesi del Mediterraneo, particolarmente in Egitto dove fece la maggior parte delle sue indagini sulle piante qui trovate ad uso medicamentoso poi illustrate nel suo libro De plantis Aegypti nel quale appunto descrisse per la prima volta in Europa una bevanda dalle proprietà blandamente stimolanti/tonificanti e digestive molto utilizzata all’epoca in Egitto che si chiamava caova e che era tratta dai semi tostati e poi infusi di una pianta localeera il caffè che dopo poco meno di un secolo divenne in Europa e poi nel mondo una delle bevande più consumate grazie anche alla diffusione che fece dell’opera di Alpini il suo successore alla prefettura dell’Orto botanico dell’Università Patavina il medico Johann Vesling.

Ho già accennato alla pianta del rabarbaro proveniente dalle coste del Mar Nero nell’attuale Bulgaria che fece piantare e coltivare nell’Orto botanico dell’Università di Padova per poi ricavarne sia dalla radice che dalle foglie i principi attivi utili come regolatori delle funzioni intestinali e come aperitivi eupeptici e blandi lassativi.

Altra pianta che introdusse, proveniente dal Medio Oriente, dall’Arabia, dal Sud dell’Egitto e dal Sudan, fu la Commiphora gileadensis (allora denominata “Commiphora opobalsamum”) che è alla base del summenzionato “Balsamo della Mecca” ora utilizzato solo nell’industria dei profumi e dei cosmetici mentre prima veniva anche utilizzata in preparazioni farmaceutiche e fitoterapia con proprietà molto simili a quelle della mirra (Commiphora Myrrha) ovvero antibatteriche e disinfettanti (chissà perchè il balsamo della Mecca è ora bandito dall’utilizzo nel campo dei rimedi medicamentosi…misteri della big pharma?).

Fu anche medico personale dell’Ammiraglio Gianandrea Doria comandante della flotta che sconfisse i Turchi a Lepanto: seguì Gianandrea a Genova dove continuò a professare la medicina per alcuni anni prima di far ritorno a Venezia.

Come medico dopo Ippocrate e Galeno possiamo considerarlo un illustre prosecutore degli studi di semeiotica medica, ovvero di quella branca molto importante della medicina che studia i sintomi che ha un malato e i segni delle malattie per giungere a definirne una diagnosi: a questo riguardo importante infatti è la sua opera De praesagienda vita et morte aegrotantium (“segni presagienti la vita e la morte negli ammalati”). L’Alpini è sostenitore che le forze di guarigione abbiano natura ignota e che comunque si tratta di forze naturali sintetizzabili con la cosiddetta vis medicatrix naturae.

Il grande botanico e naturalista Svedese Carlo Linneo dedicò a Prospero Alpino il genere di piante Alpinia della famiglia dello zenzero (zingiberaceae).

Per quanto riguarda collegamenti bibliografici e notizie su Prospero Alpini si guardi: Monografia a cura di Francesca Xausa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: