Corona virus? Vitamina C a dosi massicce   Leave a comment

Buongiorno a Tutt*, in questi tempi difficili di emergenza determinati dalla diffusione del contagio del cosidetto Corona virus ovvero COVID-19, mi permetto, oltre ai vari dettami decretati dal Governo e diffusi da tutti i media Nazionali da seguire scrupolosamente, di consigliare un uso massiccio della vitamina C, vitamina che non è sintetizzata, a differenza di altre vitamine, dal nostro organismo, per cui deve essere assunta dall’esterno attraverso gli alimenti (contenuta in frutta e verdura freschi freschi, nei germogli di rosa canina, nel prezzemolo, peperoni, patate -nella buccia!-, agrumi, limone, kiwi, lamponi, ribes, crauti, broccoli, cerfoglio, rafano e cavolo crudi) e integratori a base di acido L-ascorbico ovvero principio antiscorbutico ovvero vitamina C.

Prodotti con vitamina C

Vitamina C

La Vitamina C ha grande valenza in caso di qualsiasi tipo di stress, protegge da infezioni, ed è un ottimo antivirale e antiossidante e soprattutto stimolante del sistema immunitario; usualmente la dose giornaliera raccomandata dal Ministero della Salute della Repubblica Italiana e da direttive UE e dell’OMS è 80 mg: qui ne consiglio almeno 4 grammi (esempio: 5 arance o 5 kiwi interi o spremute di 9 limoni al dì!), e anche più, al giorno soprattutto per rinforzare l’organismo e prevenire e combattere qualsiasi infezione virale a iniziare dai primi sintomi di un semplice raffreddore; naturalmente, se a dosi così importanti, è preferibile diluirne durante la giornata l’assunzione magari anche associandola al consumo dei pasti.

Attenzione, la vitamina C è termolabile ( sufficienti 40° celsius per perdere tutto il suo valore) ed è anche estremamente suscettibile di perdere le sue proprietà a contatto con l’ossigeno, per cui si suggerisce di mangiare gli alimenti sopra citati appena sbucciati senza indugiare.

Una buona insalata alternativa con cavolfiore crudo a scaglie condito con un po’ di sale, olio extra vergine d’oliva e un po’ di senape in grani è ricca di vitamina C (circa 60 mg ogni 100 grammi).

Ricordiamoci anche che la vitamina C:

  • rinnova tessuto connettivo, collagene e cartilagini;
  • permette di assorbire il ferro biodisponibile, per cui contrasta eventuali stati anemici.

A questo link potete scaricare un manuale sull’alimentazione

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: